Gruppo Operatori Italiani

Sono presenti nel Forum Operatori Italiani? Se si, vi andrebbe di creare un gruppo per scambiare informazioni, opinioni o altro?

1 Like

Io sono presente, visto il tempo trascorso, sembra che siamo in pochi.

Ciao Gianfranco, sul forum sicuramente, non penso però che siamo così in pochi ad avere iguide in italia. Spero che altri aderiscano in quanto vorrei condividere idee per fare delle richieste ad iguide calate sul nostro mercato e sulle diverse attività (rilievi ecc…), io sono ad esempio un architetto e lo uso molto per i rilievi e avrei bisogno di avere la possibilità di fare delle sezioni in modo semplice. Inoltre ho visto che ad esempio anche in dwg non capiscono molto gli sguinci dei muri o gli spessori di tramezze interne (è tutto tarato su un mercato americano con costruzioni in legno), ho già scambiato diverse mail con loro.

Sono d’accordo con te, anch’io lo uso sopra tutto per i rilievi, ho appena fatto una richiesta, per dividere le scansioni nei dxf, 1 scansione 1 layer.
Se vai nella categoria suggerimenti, puoi appoggiare la mia richiesta.
Ci teniamo in contatto. ciao

gia fatto
certo
ciao

Buongiorno, non ero a conoscenza del Gruppo operatori italiani, mi interessava condividere alcune problematiche che riscontro nei rilievi

1 Like

Ciao Davide
scrivi pure qua

Ho riscontrato diverse volte la necessità di avere l’altezza libera degli ambienti rilevati, senza dovere misurare direttamente al sopralluogo, ma ho capito che non sarà possibile, almeno a breve.

io di solito prendo la misura con un disto laser, oppure su un soffitto non piano, ho inclinato iguide a 90° e fatto una specie di sezione che poi ho ricalcato da radix. Prendere invece direttamente l’altezza dallo strumento di misura del tour non mi da fiducia, perchè basta spostarti qualche pixel dal punto dell’incontro tra parete e soffitto o pavimento e soffitto e la misura varia di 1 - 3 cm. Le misure comunque sono corrette se il rilievo è fatto bene, il problema è il punto di riferimento che prendi